One Piece Gold / Informazioni / 170 Nazioni del Governo Mondiale

 

 

Il Governo Mondiale è un'istituzione nata circa 8 secoli prima delle vicende attuali. Stando alle scoperte degli archeologi di Ohara sembra che tra i 900 e gli 800 anni fa si sia sviluppato un periodo di conflitto, le cui informazioni sono state cancellate dalla storia, ma decifrabili tramite i Poigne Griffe. Il conflitto vedeva contrapposti un grande regno che oggi non esiste più e un'alleanza di 20 nazioni che uscirono vincitrici.

Da esse nacque il Governo Mondiale, un'alleanza che negli anni aggregò tutti i regni del mondo fino a raggiungere i 170 e che ha come obiettivo la concordia e il benessere dell'umanità. Sotto il comando di 5 influenti capi, definiti Astri di Saggezza, i sovrani delle varie nazioni, indicono delle riunioni a Marijoa per discutere dei vari problemi mondiali. Tra i principali pericoli che sono tenuti a contrastare ci sono quelli rappresentati dai pirati e dai criminali desiderosi di riesumare le antiche armi ancestrali di distruzione globale, le cui ubicazioni sono decifrabili attraverso i Poigne Griffe.

Negli ultimi tempi la minaccia più grande però è rappresentata da Dragon il Rivoluzionario, che con la sua armata mira a rovesciare il potere del Governo, attuando varie rivoluzioni nei regni. Proprio per discutere di Dragon è stata convocata una riunione a Marijoa alla quale hanno partecipato anche Cobra Nefertari (sovrano di Alabasta) e Wapol (sovrano di Drum) che hanno animato la discussione con un piccolo battibecco.

 

Sovrani conosciuti

 

Cobra Nefertari

Sovrano del Regno di Alabasta. Di carattere gentile e premuroso, tiene molto al benessere del suo paese e dei suoi sudditi. E' alleato del Governo Mondiale, ma nei sotterranei della capitale del regno, Alubarna, nasconde da generazioni un Poigne Griffe, sul quale è indicata l'ubicazione dell'arma ancestrale Pluton.

 

Wapol

Sovrano del Regno di Drum, ha un carattere dispotico, codardo ed egoista. Mostra poco interesse per i suoi sudditi e per i problemi del mondo. Ha obbligato tutti i dottori di Drum a lavorare esclusivamente per lui, lasciando il paese in rovina. Dopo l'arrivo di Barbanera nel suo paese è fuggito e si è dato alla pirateria. Tornato a Drum viene sconfitto da Rufy e spedito via. Al momento è titolare di una fabbrica di giocattoli, costruiti grazie ai poteri del frutto del diavolo Gnam Gnam.

 

Taras Lucas

Sovrano di un Regno del Mare Occidentale, presiede una delle varie riunioni delle nazioni unite a Marijoa, svoltasi 6 anni prima delle vicende attuali. L'argomento vedeva coinvolte le misure da adottare per contrastare le azioni di Dragon, le cui rivoluzioni stavano mettendo in seria difficoltà il Governo Mondiale, tanto da definirlo il nemico pubblico numero 1.